Perché un buon storytelling è importante per i vostri sforzi di content marketing

Ultimo aggiornamento il domenica 17 settembre 2023

Why Good Storytelling  Is Important to Your Content Marketing Efforts.png

Ecco la storia 📖

I responsabili del marketing dei contenuti si concentrano sulla creazione di parole e immagini informative e persuasive, ignorando il potere della narrazione.

Eppure, lo storytelling è da sempre il modo fondamentale con cui le persone comunicano.

Scoprite perché un buon storytelling nel marketing è essenziale e...

Il modo per creare contenuti avvincenti e memorabili al di là dei messaggi puramente informativi o transazionali.

L'essenza di un buon storytelling nel marketing

Una buona storia può far piangere o ridere a crepapelle, perché le storie si connettono direttamente alle nostre emozioni.

Se i marchi raccontano storie nel loro marketing, possono attingere a qualcosa di più profondo che parlare semplicemente delle caratteristiche o dei vantaggi di un prodotto noioso.

Connessioni emotive

Come marketer, dovreste sapere che le persone decidono con le emozioni e giustificano con la logica.

Quando si racconta una storia, si innesca nel cervello il rilascio di ossitocina, l'ormone dell'amore, che può far sentire le persone più legate a un marchio e influenzare anche le loro decisioni di acquisto.

Emotional connections in purchasing .png
Immagine: AmbioPharm, Inc.

Ecco perché le persone pagheranno fior di quattrini per un oggetto ordinario, solo perché dietro c'è una storia o un personaggio famoso. 🙄

Differenziazione del marchio

Le storie del marchio possono aiutare a rendere più umani i prodotti e i servizi di un'azienda, in modo che le persone sentano che ciò che viene offerto è più relazionabile e affidabile.

Se una persona può vedere che le sue convinzioni e i suoi valori corrispondono a ciò che il marchio rappresenta, esso diventa un'espressione esteriore o un simbolo di chi è.

Creare narrazioni avvincenti

Un eccellente narratore può rendere anche i fatti tecnici e aridi più comprensibili e coinvolgenti con il brand storytelling.

Raccontare storie con personaggi è un metodo comune per personificare un marchio in modo che le persone siano più attratte da ciò che offre.

Vi ricordate le pubblicità degli alcolici "Dos Equis", iniziate nel 2006?

Dos Equis.png
Crediti immagine: Forbes & Dos Equis

Jonathan Goldsmith era conosciuto come "l'uomo più interessante del mondo" durante la campagna pubblicitaria divertente e oltraggiosa.

Ad esempio, gli spot dicevano cose come:

"Una volta ha cavalcato un toro finché non si è addormentato".

"L'happy hour è l'ora in cui tutti i partecipanti all'happy hour se ne sono andati".

"Se non hai usato il tuo piano di riserva, hai giocato troppo sul sicuro". "Il suo linguaggio del corpo è bilingue".

"Come la luna, la sua personalità influenza le maree".

Le emozioni creano ricordi vividi

Alcune delle migliori campagne di marketing utilizzano le storie per far emergere emozioni di gioia, empatia e nostalgia per convincere il pubblico di riferimento.

Pensate agli spot del Superbowl.

Budweiser .png
Immagine: Budweiser

Budweiser ha utilizzato i temi dell'amicizia e della lealtà in modo divertente per trasmettere il messaggio che bere la loro birra aiuta a diventare "uno dei ragazzi".

Il linguaggio sensoriale e vivido può essere utilizzato anche per trasmettere una storia che porti l'utente in un altro luogo della sua mente.

Un'azienda di viaggi potrebbe descrivere una vacanza al mare con frasi come "sabbia soffice e calda tra le dita dei piedi" e "leggera brezza marina che porta con sé il profumo di salsedine", in modo da farvi provare le sensazioni di essere lì.

Creare suspense per catturare l'attenzione

Conflitto. Tensione. Risoluzione.

Gli esperti di marketing possono utilizzare questi elementi di suspense per catturare il pubblico nel corso di una lunga campagna di marketing o pubblicitaria.

Se il problema o il conflitto si collega alla situazione attuale di qualcuno, più persone saranno interessate all'esito della storia.

Un'illustrazione semplice di questo fenomeno si ha quando Wow Skin Science Media invita gli esperti a raccontare storie sui problemi della pelle e dei capelli e su come le persone li hanno superati, attirando molti follower.

Unbox Social.png
Crediti immagine: Wowskinscience

La suspense fa sì che una storia si animi di eccitazione e attesa, e i CMO desiderano assumere scrittori in grado di esercitare questo potere.

Questo perché la suspense spinge le persone a concentrarsi, a ricordare e ad agire, che è esattamente quello che le aziende vogliono che facciate "per concentrarvi sul loro annuncio in modo che vi ricordiate di andare a comprare quello che vendono" 🤑

Costruire una strategia di contenuti incentrata sulle storie

Lo storytelling dovrebbe essere al centro delle vostre campagne di marketing e pubblicità perché ha il potere di persuadere le persone a diventare clienti fedeli.

Ecco come creare contenuti che non siano solo informazioni o rumori palesemente orientati alla vendita.

Passo 1: capire il pubblico

Questo è il fondamento dell'uso dello storytelling, o di qualsiasi altra campagna di marketing.

Un modo semplice per capire i bisogni e i desideri del vostro pubblico è quello di a) chiederglielo e b) mettersi nei loro panni e chiedersi: "Se fossi in loro..." per entrare nella loro mente e capire come prendono le decisioni.

Una volta definiti i loro interessi, i punti dolenti e le aspirazioni, non ci dovrebbero essere dubbi su cosa dire alle persone nella messaggistica.

Congratulazioni, avete creato una persona.

Fase 2: Definire la trama principale del marchio

Prima di iniziare a sviluppare la vostra strategia di contenuti, dovreste documentare la missione, i valori e i principali punti di vendita del vostro marchio.

In questo modo, la vostra strategia di contenuti rimarrà allineata con l'identità del vostro marchio in ogni caso.

La formula per un forte storytelling, secondo Boxwoodco:

  1. Creare un personaggio principale (ad esempio un influencer, un portavoce o il vostro cliente, fondatore o direttore creativo).
  2. Rendere le persone invidiose del personaggio principale (buona pelle, buona salute, popolarità, felicità, compagno perfetto).
  3. Mettere in evidenza un problema che qualcuno ha, come una cattiva pelle, una cattiva salute, una cattiva cura del corpo.
  4. Offrire una soluzione e un piano per il successo (il vostro prodotto o servizio).
  5. Dimostrare che la soluzione ha funzionato!

Ad esempio, supponiamo che stiate commercializzando prodotti o servizi su misura per un pubblico specializzato nell'e-commerce.

Potete realizzare un breve video con la protagonista che mostra alla sua amica che sta usando un nuovo sapone per le mani che ha fatto sparire il suo eczema in pochi giorni perché è privo di sostanze chimiche.

È molto importante che la trama principale sia corretta al primo colpo, in modo da non confondere il pubblico!

Fase 3: Scegliere un formato di narrazione

È il momento di decidere quale tipo di contenuto sarà in grado di produrre la massima qualità.

Pubblicare contenuti "abbastanza buoni" non funziona più se volete che gli algoritmi e le persone vi dedichino la loro attenzione.

Se fossi in voi, inizierei con l'utilizzare il vostro sito come base per la pubblicazione di contenuti, perché siete voi i proprietari del mezzo, il che è decisamente consigliato per la SEO nelle aziende B2B.

Hostinger.png
Crediti immagine: Hostinger

Poi potete scegliere di distribuirli su altre piattaforme, come video, podcast, post sui social media, casi di studio e altro ancora.

Non c'è bisogno di fare tutto questo in una volta sola.

Sceglietene solo alcune per non sovraccaricare il vostro team di marketing.

Fase 4: Coinvolgere attraverso le piattaforme

La personalizzazione dello storytelling con gli strumenti di intelligenza artificiale per il marketing è fondamentale per fornire contenuti alle persone in modo più rapido e per farle tornare a cercarne altri.

Ogni piattaforma deve essere utilizzata in base ai suoi punti di forza.

  • YouTube e TikTok sono principalmente incentrati sui video
  • Instagram è fortemente incentrato sulle foto, con brevi filmati
  • LinkedIn, Meta e X hanno capacità multimediali
  • Il blog è la piattaforma più ampia per collegare o incorporare qualsiasi forma di contenuto.

Non dimenticate che quando vi impegnate con le persone online, dovreste farlo in modo coerente con la vostra missione principale di aggiungere valore alla loro vita.

Pensate alla trasformazione, non all'informazione.

Passo 5: Creare un calendario editoriale

Il passo successivo consiste nel pianificare i contenuti per temi, in modo da coprire i vari aspetti della storia.

Un calendario editoriale assomiglia molto a un normale calendario, ma si può anche utilizzare Google Sheets o un altro software di pianificazione online gratuito o a pagamento.

Editorial Calendar .png
Immagine: Convince and Convert

Ogni contenuto dovrebbe essere parte dell'intero obiettivo della vostra storia, ad esempio:

Tema dell'argomento: Storytelling nel marketing

Post principale: "Perché un buon storytelling è importante per i vostri sforzi di marketing".

Post correlato 1: "Perché personalizzare un marchio aiuta a vendere di più".

Post correlato 2: "9 migliori esempi di marchi che usano le storie per conquistare i clienti".

Post correlato 3: "Come la storia ha trasformato gli underdog in aziende fiorenti".

Assicuratevi di condividere regolarmente i contenuti generati dai clienti, come recensioni, testimonianze e storie di successo, per costruire le vostre narrazioni.

Altri tipi di post che sono eccellenti per parlare delle esperienze dei membri del vostro team e per dare uno sguardo all'interno della vostra cultura aziendale.

Fase 6: Misurare e regolare

Lo storytelling di successo si misura, punto.

L'analisi regolare delle metriche vi permetterà di spendere meno tempo e denaro in contenuti che non interessano al vostro pubblico, concentrandovi sull'intento degli utenti.

L'utilizzo di un mix dei seguenti tipi di dati vi fornirà un quadro preciso dell'impatto dello storytelling sulle vostre vendite.

  • Controllare i numeri per vedere se le vendite e i ricavi sono aumentati durante la campagna.
  • Tassi di clic e di conversione per sapere quante persone hanno cliccato su un invito all'azione e poi hanno agito, ad esempio iscrivendosi a una newsletter o effettuando un acquisto.
  • Misurare le visualizzazioni/impressioni, i "mi piace", le condivisioni, i commenti e i tempi di fruizione dei contenuti.
  • Raccogliere il feedback del pubblico con indagini e sondaggi su ciò che pensano delle vostre storie e determinare quante persone hanno condiviso l'impatto che avete avuto nella loro vita.
  • Menzioni del marchio e ascolto sociale per ascoltare le chiacchiere sul vostro marchio
  • Il traffico dei siti web e la frequenza di rimbalzo possono segnalare l'alto o il basso interesse per il vostro marchio.
  • Crescita dei follower sui social media

Conclusione

Le storie ben raccontate sono necessarie ai marchi per distinguersi in un mercato affollato.

Ci sono molti modi per esprimere ciò che il vostro marchio rappresenta con narrazioni divertenti a cui le persone si appassionano.

Condividete la storia del vostro marchio, le testimonianze dei clienti, le storie degli addetti ai lavori o qualsiasi altra cosa possiate immaginare: le opzioni sono illimitate.

La prossima volta che creerete contenuti di marketing, ricordate il potere di una buona storia e usatela a vostro vantaggio per vendere il vostro prodotto o servizio.

Marc Bovenzi

Articolo di:

Marc Bovenzi

Marketer digitale

Marc Bovenzi è un digital marketer di 8 anni che fornisce consulenza alle aziende SaaS su content marketing e SEO per migliorare il ROI. Scrive di argomenti di tendenza come strategia aziendale, vendite, marketing, AI e automazione sul suo sito personale.

Articoli consigliati

7 tattiche per condurre una ricerca efficace sulle parole chiave

7 tattiche per condurre una ricerca efficace sulle parole chiave

Ottimizzazione SEO vs. Google Ads per l'e-commerce: Trovare il giusto equilibrio

Ottimizzazione SEO vs. Google Ads per l'e-commerce: Trovare il giusto equilibrio

Le 11 migliori fonti di traffico gratuito per il vostro business online

Le 11 migliori fonti di traffico gratuito per il vostro business online

Aumentate la vostra visibilità
Elevare la propria visibilità, elevare il proprio business

Elevare la propria visibilità, elevare il proprio business

Esplorate il rank tracker più veloce e accurato del mondo per ottenere approfondimenti SEO. Programmate un incontro per scoprire le tattiche di crescita che vi distinguono nel panorama digitale.
Programmare una riunione
Chiudere