Introduzione dei domini ignorati, del rango di base, del rango massimo, della quota di voce massima dell'intelligenza artificiale e altro ancora.

Ultimo aggiornamento il lunedì 30 ottobre 2023

Introduzione

Noi di AccuRanker conosciamo bene le sfumature legate al raggiungimento di posizioni elevate nelle SERP e alla valutazione del valore dei vostri sforzi SEO. Con l'intento di semplificare la vostra esperienza e fornire dati più realistici e fruibili, siamo entusiasti di introdurre nuovi concetti: Domini ignorati, Classifica base e Classifica massima, oltre a metriche avanzate come Share of Voice di Max AI e Valore del traffico di Max AI. Ecco una breve panoramica dei nuovi aggiornamenti di AccuRanker e di come possono trasformare la vostra analisi delle SERP.

Il concetto di ignorare i domini

L'innovativa funzione "Ignora domini" è una risposta alle sfide realistiche che i siti web devono affrontare nelle SERP, soprattutto dopo l'aggiornamento del nucleo di Google del settembre 2023. In particolare, per le ricerche di marca, il dominio di marca è praticamente insormontabile, il che è stato reso ancora più evidente dall'aggiornamento principale di Google del settembre 2023.

In risposta a ciò, AccuRanker ha introdotto la possibilità di ignorare/escludere domini specifici dalle classifiche per parole chiave specifiche. Ciò contribuirà a fornire una rappresentazione più realistica del posizionamento potenziale del vostro sito web. La meccanica operativa di questa funzione è semplice. È sufficiente modificare le impostazioni di una o di un gruppo di parole chiave e scegliere di ignorare un dominio per queste parole chiave. Questo si rifletterà sulle loro classifiche, mostrando il ranking della parola chiave quando si omette il dominio ignorato. Per saperne di più sulla meccanica di ignorare un dominio, consultare la guida.

Se avete ignorato un dominio, terremo comunque traccia del vostro "Rango base" e abbiamo anche introdotto il concetto di "Rango massimo", entrambi spiegati in dettaglio di seguito.

Classifica base e classifica massima

Due concetti centrali che sono stati rilasciati sulla scia dell'ignoranza dei domini sono "Base Rank" e "Max Rank".

Il "Base Rank" rappresenta la posizione inalterata in una SERP prima dell'applicazione di qualsiasi impostazione delle parole chiave, come i domini ignorati, i local pack ignorati o i featured snippet ignorati. Serve come punto di riferimento per le analisi successive.

Il Max Rank è definito come la posizione più alta raggiungibile nella SERP per una specifica parola chiave dopo aver rimosso i domini esclusi, i risultati locali o i featured snippet, se queste impostazioni sono applicate. Rappresenta il rango di base del primo risultato della SERP che non viene ignorato. Riflette il miglior posizionamento che si può ottenere per una determinata parola chiave. Se una parola chiave ha le impostazioni predefinite, il rango massimo sarà sempre pari a 1.

Il rango massimo contribuisce anche a definire gli altri "valori massimi" di AccuRanker, descritti più avanti in questo post.

Aggiornamenti ad altre impostazioni di ignoranza

Abbiamo anche allineato le impostazioni esistenti "Ignora risultati locali" e "Ignora featured snippet" a questo nuovo paradigma, in modo che anche queste impostazioni influenzino il Max Rank. Continueranno a influenzare il rank come hanno sempre fatto, ma ora teniamo anche traccia del rank di base.

Introduzione di Max AI Share of Voice, Max AI Traffic Value e concetti correlati

Insieme alle funzioni sopra citate, AccuRanker presenta "Max AI Share of Voice" e "Max AI Traffic Value". Questi indicatori estrapolano il traffico potenziale e il valore delle parole chiave in base al loro "Max Rank", offrendo agli utenti una comprensione senza precedenti del potenziale latente delle loro parole chiave. Queste informazioni sono preziose per strategizzare i contenuti e allineare gli sforzi con risultati e ROI realistici.

Il "Max AI Share of Voice" è calcolato come il CTR dinamico del rank massimo moltiplicato per il volume di ricerca mensile e può essere visto come una stima del traffico mensile massimo potenziale per la parola chiave. Il "Max AI Traffic Value" è calcolato come il "Max AI Share of Voice" moltiplicato per il costo medio per clic di Google Ads, fornendo una stima realistica del valore massimo del traffico proveniente dalla parola chiave corrispondente se si occupa il rank massimo raggiungibile.

Allo stesso modo, abbiamo introdotto "Max Share of Voice" e "Max Traffic Value", che utilizzano un modello CTR statico invece del modello CTR AI di AccuRanker.

Altre nuove funzionalità introdotte

In questa versione principale di AccuRanker, abbiamo introdotto anche altre nuove funzionalità.

Valore del traffico AI

In precedenza era disponibile solo il Valore del traffico, ovvero la Quota di voce moltiplicata per il costo medio per clic. Ora abbiamo introdotto anche l'AI Traffic Value, ovvero l'AI Share of Voice moltiplicato per il costo medio per clic. Questa metrica è disponibile nella pagina di panoramica, nell'elenco delle parole chiave e nella tag cloud. È disponibile anche come filtro, in cui è possibile filtrare sia le variazioni dell'AI Traffic Value sia l'AI Traffic Value stesso.

Pixel dall'alto

Da tempo è possibile ottenere la metrica "Pixel dall'alto" attraverso i report e le nostre API, ma a grande richiesta l'abbiamo aggiunta come filtro nell'app e come colonna nell'elenco delle parole chiave.

La colonna "Pixel dall'alto" mostra quanto in basso (misurato in pixel) si trova il risultato nella SERP. Più basso è il risultato, meglio è.

Pixels from top

La posizione effettiva di un risultato su una pagina varia molto anche a parità di rango, quindi la posizione in pixel è una metrica importante per capire il potenziale dei diversi posizionamenti. La metrica "Pixel dall'alto" è una parte fondamentale del modello CTR di AccuRankers AI.

Dominio superiore

"Top domain" è una nuova colonna introdotta nell'elenco delle parole chiave. Mostra il dominio che occupa il primo posto nella SERP. È possibile passare il mouse su questa colonna per vedere i primi 10 domini e i relativi CTR.

"

KPI configurabili

Nella pagina di riepilogo, è ora possibile selezionare quali KPI visualizzare, oltre a scegliere quali grafici visualizzare. È anche possibile aggiungere un'altra riga di KPI, se lo si desidera. Per accedervi, andare alla panoramica e premere "Configura panoramica" in alto a destra.

Configurable KPIs

Si noterà inoltre che la maggior parte dei KPI ha ora un piccolo "indicatore di avanzamento" che mostra la percentuale di raggiungimento del potenziale massimo. Questo indicatore di progresso viene mostrato anche per le colonne corrispondenti nella Tag Cloud.

Compilazione delle nuove funzionalità di AccuRanker rilasciate nel novembre 2023

  • Ignora domini
  • Classifica massima
  • Classifica base
  • Pixel dalla cima
  • Dominio superiore
  • KPI configurabili
  • Quota massima di voce AI
  • Quota massima di voce
  • Valore massimo del traffico AI
  • Valore massimo del traffico
  • Valore del traffico AI

La maggior parte di queste nuove funzioni è presente in diversi punti della piattaforma. Ad esempio, è possibile vedere quanto si è vicini a raggiungere il massimo potenziale per molte metriche nella barra KPI della panoramica e nella Tag Cloud. Le nuove colonne sono dotate anche di nuovi filtri e della possibilità di ordinare l'elenco delle parole chiave in base a questi valori.

Per saperne di più su molte di queste funzioni, consultate la nuova guida.

Conclusione

Gli aggiornamenti di AccuRanker del novembre 2023 annunciano un significativo progresso nell'analisi delle SERP e nella formulazione di strategie SEO. Introducendo concetti come Domini ignorati, Classifica base e Classifica massima, AccuRanker ha permesso un'ulteriore personalizzazione dei dati della SERP, consentendo agli utenti di eludere il dominio di alcuni domini e di valutare realisticamente il posizionamento potenziale dei loro siti web nel contesto dei paesaggi competitivi reali.

L'integrazione di metriche avanzate come "Max AI Share of Voice" e "Max AI Traffic Value" offre agli utenti approfondimenti sul potenziale latente delle loro parole chiave. Queste metriche, calcolate con modelli di intelligenza artificiale, non solo predicono il traffico massimo ottenibile, ma quantificano anche il valore di tale traffico, fungendo così da potenti strumenti per la strategia dei contenuti e l'allineamento degli sforzi SEO con un ROI tangibile.

Inoltre, l'aggiunta di nuove funzionalità come "Pixel dall'inizio" e "Dominio principale", insieme a KPI configurabili, aumenta la versatilità della piattaforma, fornendo agli utenti punti di dati sfumati e un maggiore controllo sulle analisi visualizzate. L'incorporazione di questi elementi riflette l'impegno di AccuRanker verso l'innovazione e il suo continuo sforzo di fornire agli utenti dati più precisi e fruibili.

Peter Emil Tybirk

Articolo di:

Peter Emil Tybirk

Ingegnere software senior presso AccuRanker

Peter Emil Tybirk è ingegnere software senior presso AccuRanker.

Articoli consigliati

7 tattiche per condurre una ricerca efficace sulle parole chiave

7 tattiche per condurre una ricerca efficace sulle parole chiave

Ottimizzazione SEO vs. Google Ads per l'e-commerce: Trovare il giusto equilibrio

Ottimizzazione SEO vs. Google Ads per l'e-commerce: Trovare il giusto equilibrio

Le 11 migliori fonti di traffico gratuito per il vostro business online

Le 11 migliori fonti di traffico gratuito per il vostro business online

Aumentate la vostra visibilità
Elevare la propria visibilità, elevare il proprio business

Elevare la propria visibilità, elevare il proprio business

Esplorate il rank tracker più veloce e accurato del mondo per ottenere approfondimenti SEO. Programmate un incontro per scoprire le tattiche di crescita che vi distinguono nel panorama digitale.
Programmare una riunione
Chiudere