Come posizionarsi su YouTube

Ultimo aggiornamento il venerdì 16 dicembre 2022

How to Rank on YouTube

Quando si parla di SEO, si pensa subito a Google. Come posizionarsi meglio nelle SERP? Che cos'è il Knowledge Panel di Google? Quali parole chiave vi aiuteranno a posizionarvi più in alto?

Ma la SEO non riguarda solo Google. Se ignorate gli altri motori di ricerca, state limitando la portata della vostra attività.

In questo articolo vedremo e spiegheremo come posizionarsi su YouTube.

Perché? Perché YouTube, pur non essendo grande come Google, è enorme. Ha un volume di ricerca superiore a quello di Bing o Yahoo e più del doppio di quello di Amazon e Facebook.

Continuate a leggere per sapere come ottimizzare i vostri video in modo da posizionarvi su YouTube e scoprire i consigli per massimizzare il coinvolgimento.

Capire la SEO e le classifiche di YouTube

La SEO di YouTube consiste nel creare contenuti ottimizzati su YouTube per ottenere un posizionamento più alto nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Essendo un motore di ricerca per video, YouTube ha le proprie best practice SEO che sono leggermente diverse dalla SEO normale. Esse comprendono l'ottimizzazione del canale, delle playlist, delle descrizioni, dei metadati e dei video sia all'interno che all'esterno di YouTube.

L'implementazione della SEO su YouTube vi aiuterà a condurre il pubblico di riferimento verso i vostri canali e video, migliorando così il traffico e il potenziale di guadagno.

Perché il posizionamento su YouTube è importante?

Comprendendo come posizionarsi su YouTube, la vostra azienda potrà beneficiare dei seguenti vantaggi:

Maggiore visibilità

Includere YouTube come parte della vostra strategia di marketing aumenta l'autorità del vostro sito web. Quanto più autorevole è il vostro sito web, secondo Google, tanto più alto sarà il vostro posizionamento nelle SERP.

Forse avrete già notato che i video compaiono nei risultati di ricerca di Google. Questo dimostra che il motore di ricerca considera i video importanti quanto le pagine di solo testo.

Quindi, scrivendo articoli di alta qualità e creando video YouTube complementari, il vostro sito si posizionerà più in alto rispetto alla concorrenza.

Più traffico

Grazie all'immensa popolarità di YouTube, avrete accesso a persone che hanno il potenziale per diventare clienti fedeli a lungo termine.

Le statistiche di YouTube riportate di seguito parlano da sole:

  • YouTube è il secondo sito web più visitato al mondo.
  • Il 62% degli utenti statunitensi accede a YouTube ogni giorno.
  • L'81% degli utenti di Internet ha usato YouTube.
  • Il 92% degli utenti di Internet guarda contenuti video ogni settimana.
  • Un terzo degli utenti di Internet ha guardato un tutorial o un video didattico su YouTube questa settimana.

Il posizionamento su YouTube vi permette di attingere alla gigantesca base di utenti della piattaforma. L'unico inconveniente? I vostri video devono educare, intrattenere e fornire soluzioni pertinenti ai loro problemi.

Ranking on YouTube

Esposizione globale

Dando priorità al posizionamento su YouTube, si apre la porta a nuovi visitatori. All'interno dei vostri video potete anche inserire varie CTA che rimandano a:

  • La vostra pagina di destinazione o altre pagine web
  • Altri video su YouTube
  • Serie di risposte automatiche via e-mail
  • Prodotti e servizi

Se create video in una sola lingua, potete comunque raggiungere un pubblico mondiale includendo le didascalie chiuse. Le ricerche dimostrano che i video con didascalie chiuse ottengono in media il 7,32% di visualizzazioni in più rispetto ai video senza didascalie.

Come YouTube determina il suo algoritmo

L'algoritmo di YouTube si concentra principalmente su due aspetti:

  • Trovare il video giusto per lo spettatore
  • Invogliare lo spettatore a continuare a guardare altri video.

Per questo motivo, YouTube ha algoritmi diversi per la homepage, i video suggeriti e la ricerca. In questo articolo analizzeremo come YouTube determina l'algoritmo di ricerca.

Come già detto, YouTube è anche un motore di ricerca oltre che una piattaforma video, ed è qui che entra in gioco la SEO di YouTube.

Le persone aprono YouTube per cercare un video specifico. Ma anche in questo caso, il suo algoritmo di ricerca decide come classificare i risultati della ricerca per una specifica query (ad esempio, "come usare un keyword ranker").

YouTube considera i seguenti fattori quando mostra i video:

Parole chiave

YouTube identifica le parole chiave utilizzate nei metadati di un video per determinare l'argomento del video stesso. Se volete che il vostro video venga visualizzato quando le persone cercano termini pertinenti al vostro prodotto o servizio, assicuratevi di aggiungere le stesse parole chiave ai vostri metadati.

Ad esempio, se caricate un video che mostra come l'utente può utilizzare il vostro strumento per migliorare la deliverability delle e-mail, dovreste includere "email deliverability" nel titolo e nei metadati del video.

Prestazioni

Dopo aver determinato il contesto del video, YouTube verifica se gli utenti trovano il contenuto utile.

A tal fine considera le sue prestazioni, che comprendono, tra gli altri fattori, il tasso di clic, i "mi piace", il tempo di visione e il feedback dei sondaggi.

Se YouTube ritiene che il vostro video interessi e soddisfi le persone che cercano le vostre parole chiave, lo mostrerà a un numero ancora maggiore di persone. Di conseguenza, migliorerà il vostro posizionamento su YouTube.

Ma concentrarsi su due soli fattori non è sufficiente per ottenere un posizionamento più alto su YouTube. Ci sono molti altri fattori che entrano in gioco.

Ranking higher on Youtube

6 fattori che influenzano il posizionamento su YouTube

La chiave del posizionamento su YouTube è l'ottimizzazione dei contenuti in base ai fattori di ranking che YouTube considera quando mostra i contenuti agli utenti.

Ecco una rapida carrellata dei fattori di ranking più critici utilizzati da YouTube:

1. Minuti di visualizzazione

I minuti di visione indicano all'algoritmo di YouTube se gli spettatori apprezzano il vostro contenuto al punto da guardarlo fino alla fine.

Le ricerche dimostrano che la capacità di attenzione degli spettatori di oggi è notevolmente diminuita. Ora, l'obiettivo di YouTube è quello di trattenere gli spettatori il più a lungo possibile sulla piattaforma, quindi dà maggiore visibilità ai video con più minuti di visione.

Per esempio, se le persone che cercano un argomento smettono di guardare il video A dopo tre minuti e il video B dopo nove minuti, l'algoritmo di YouTube promuoverà il video B rispetto a quello A.

Oltre ai minuti di visione di un video, YouTube considera anche i minuti di visione accumulati da un canale (noti anche come autorità del canale). Ad esempio, se cento spettatori guardano il vostro video per quattro minuti, il totale dei minuti di visione del vostro canale sarà di quattrocento minuti di visione.

2. Tempo di visione della sessione

Il tempo di visione della sessione si riferisce ai minuti totali che uno spettatore medio trascorre guardando i vostri video su YouTube. Se uno spettatore scopre uno dei vostri video e continua a guardarne altri tre, il vostro canale guadagnerà crediti per il tempo di visione della sessione.

Perché? YouTube vuole che gli spettatori rimangano sulla sua piattaforma, quindi se il vostro canale YouTube ha contenuti di qualità che facilitano questo processo, darà priorità ai vostri contenuti rispetto a quelli dei vostri rivali.

3. Ritenzione del pubblico

La fidelizzazione del pubblico indica la percentuale di spettatori che arrivano alla fine del video. L'ideale sarebbe puntare al 50% o più, ma anche un tasso di fidelizzazione del 40% va bene.

Per migliorare la fidelizzazione del pubblico dei vostri video, cercate di capire se il vostro target preferisce video brevi o lunghi, e create i contenuti di conseguenza.

4. Tasso di clic su YouTube (CTR)

Il CTR rappresenta la percentuale di spettatori che cliccano sul vostro video quando lo vedono nei risultati di ricerca.

Un utente determina la pertinenza di un video guardando il titolo e la miniatura. Assicuratevi di scegliere un buon titolo e di aggiungere una miniatura ben progettata per migliorare il CTR.

5. Frequenza di caricamento

L'algoritmo di YouTube premia i canali che caricano contenuti frequentemente.

Se pubblicate più contenuti, potete assicurarvi un posizionamento più alto su YouTube. I caricamenti giornalieri prevalgono su quelli settimanali e quelli settimanali su quelli mensili.

Anche la coerenza è importante.

Se decidete di caricare contenuti ogni sabato, assicuratevi di pubblicare contenuti freschi ogni sabato. Se smettete completamente di caricare, l'algoritmo finirà per far sprofondare il vostro canale in fondo alla classifica.

6. Mi piace e commenti

Tutti i contenuti che generano coinvolgimento sono considerati contenuti rilevanti. Se il vostro video riceve tonnellate di like e commenti, anche se il contenuto è brutto o controverso, l'algoritmo di YouTube lo considererà un ottimo contenuto e lo classificherà più in alto.

La pubblicazione di contenuti di qualità è l'unico modo per distinguersi nel lungo periodo. Sebbene un contenuto di scarsa qualità con molti commenti possa aiutare a diventare virale, non porterà a risultati desiderabili, come un aumento degli abbonati o dei clienti.

Publish quality content to rank higher on YouTube

Come ottimizzare i video per posizionarli su YouTube

Ora che sapete come YouTube classifica i contenuti, discutiamo le principali strategie SEO di YouTube che potete utilizzare per superare i vostri concorrenti.

Scegliete bene le parole chiave

Le parole chiave sono importanti per ogni motore di ricerca e YouTube non fa eccezione.

Fate una ricerca sulle parole chiave, avendo cura di sceglierne alcune che possano farvi ottenere volume senza essere troppo competitive. Se potete competere con termini competitivi, non esitate a includerli nei vostri contenuti.

Vi consigliamo di utilizzare gli strumenti di ricerca delle parole chiave per identificare le parole chiave più rilevanti per il vostro elenco. Ad esempio, potete aggiungere un canale YouTube ad AccuRanker per monitorare le parole chiave nei risultati di ricerca di YouTube per dispositivi mobili e desktop e ottenere informazioni dettagliate sulle prestazioni del vostro canale su YouTube.

AccuRanker vi dice anche quali funzioni della SERP sono disponibili per le vostre parole chiave e quali funzioni appaiono per il vostro canale.

Inoltre, è possibile vedere i primi 10 canali YouTube che compaiono nei risultati di ricerca per le parole chiave desiderate. Oppure scegliete fino a dieci canali rivali che volete monitorare per stare davanti alla concorrenza.

Dopo aver identificato le parole chiave migliori per i vostri contenuti, dovete aggiungerle nei posti giusti. Questo include:

  • Titolo del video
  • Descrizione del video
  • Contenuto del video
  • Trascrizione del video
  • Tag del video

Assicuratevi di aggiungere parole chiave che descrivano la vostra nicchia nella descrizione del canale, in modo che YouTube sappia che tipo di contenuti offrite.

Consigliamo anche di aggiungere hashtag correlati ai vostri contenuti per aumentare la portata. Ma non esagerate; l'algoritmo di YouTube controlla costantemente lo spam e lo penalizza, quindi limitatevi a 2-3 hashtag che descrivono con precisione il vostro video.

Creare miniature semplici ma attraenti

La miniatura del video non è un fattore di ranking. Ma ha un impatto sulla SEO.

Una buona miniatura significa più clic, il che migliora il CTR, il che migliora la SEO. La YouTube Creator Academy sostiene che il 90% delle produzioni video più performanti su YouTube hanno una miniatura personalizzata.

Idealmente, la miniatura del video dovrebbe comunicare l'argomento del contenuto e il motivo per cui l'utente dovrebbe guardare il vostro video invece di altre opzioni simili. Le migliori miniature di YouTube devono:

  • avere un testo breve e nitido che comunichi l'argomento trattato nel video
  • Evidenziare il vostro stile unico per distinguere il vostro marchio
  • Includere elementi creativi (grafica, espressioni facciali) per catturare l'attenzione dello spettatore.

Sebbene sia possibile sperimentare con i design delle miniature, è necessario rimanere coerenti. Il pubblico lo apprezzerà e voi otterrete più visualizzazioni.

Experiment with your thumbnail designs to rank on Youtube

Sfruttare annotazioni e schede per migliorare la visibilità

In YouTube, le annotazioni sono link cliccabili che appaiono nel video e le schede sono finestre pop-up che gli spettatori vedono durante il video. Entrambe aiutano a ottenere più clic e traffico promuovendo altri video del vostro canale e collegandovi al vostro sito web, rispettivamente.

Utilizzate le annotazioni e le schede per:

  • fornire informazioni aggiuntive sul video
  • Link ad altri video, canali, siti web o piattaforme di social media
  • Promuovere i vostri prodotti o il vostro marchio

Nota: le schede sono come le annotazioni, ma consentono anche di includere immagini e CTA.

Produrre contenuti di qualità e coinvolgenti

I video di qualità e coinvolgenti sono un modo sicuro per prosperare su YouTube. Ma produrre contenuti di questo tipo in modo costante non è un'impresa da poco. Fortunatamente, con un po' di pianificazione e di impegno, questo obiettivo diventa molto più raggiungibile.

Ecco alcuni consigli per iniziare:

  • Decidete lo scopo del vostro video. Volete generare più contatti, aumentare la notorietà del marchio o altro? In base ai vostri obiettivi, iniziate a pianificare i contenuti. Ad esempio, create contenuti che presentino il vostro marchio se volete aumentarne la notorietà. Se volete generare lead, create contenuti che mettano in evidenza la USP dei vostri prodotti.
  • Invece di preoccuparvi della lunghezza dei video, concentratevi sulla rapidità di trasmissione del messaggio, mantenendo il contenuto interessante e coinvolgente. Ma se scoprite che il vostro pubblico di riferimento preferisce i video brevi a quelli più lunghi, o viceversa, create i contenuti di conseguenza.
  • Utilizzate video, infografiche e altri formati visivi per raccontare efficacemente la vostra storia. Considerate l'utilizzo di strumenti di editing video come Canva per creare contenuti visivamente stimolanti che tengano gli spettatori incollati fino alla fine.
  • Lostorytelling è fondamentale per il posizionamento su YouTube. Quando raccontate una storia nel vostro video, è più probabile che le persone entrino in sintonia con esso. E quando gli piace, lo condivideranno con il loro pubblico, aiutandovi a ottenere più visualizzazioni e coinvolgimento.

Inoltre, assicuratevi che il vostro video sia di alta qualità. Niente può salvare un video mal fatto. Se volete posizionarvi su YouTube, assicuratevi che l'illuminazione, la qualità del suono e il valore della produzione siano corretti.

Aggiungere sottotitoli e didascalie chiuse

I sottotitoli e le didascalie chiuse evidenziano parole chiave importanti. Il fatto che siano anche strisciabili dai motori di ricerca contribuisce ad aumentare l'ottimizzazione della ricerca su YouTube.

Per aggiungere sottotitoli e didascalie chiuse al vostro video di YouTube, caricate una trascrizione di testo supportata o un file di sottotitoli temporizzati. È anche possibile inserire direttamente il testo della trascrizione per un video, che si sincronizzerà automaticamente.

YouTube supporta le didascalie automatiche, ma non è perfetto. Tuttavia, è possibile modificare le didascalie per renderle più precise.

Edit your captions on Youtube

Come aumentare il coinvolgimento su YouTube

La semplice ottimizzazione dei video di YouTube non è sufficiente per posizionarsi su YouTube. È necessario anche lavorare per massimizzare il coinvolgimento.

Utilizzate i seguenti suggerimenti per promuovere il coinvolgimento su YouTube:

Chiedere e rispondere ai commenti

Il modo migliore per migliorare il coinvolgimento su YouTube è interagire con il pubblico.

Per cominciare, non chiedete agli spettatori di lasciare commenti sotto i vostri video con un generico "Commentate qui sotto!". Invece, dite loro su cosa commentare. Ad esempio, se il vostro video elenca i migliori strumenti di monitoraggio delle parole chiave, potreste dire "Mi sono perso il vostro strumento preferito? Commentate qui sotto per farmelo sapere!".

In questo modo, gli spettatori non devono pensare a quale commento lasciare. Possono semplicemente rispondere alla domanda, aumentando così il coinvolgimento su YouTube.

Una volta che il pubblico ha commentato il vostro video, assicuratevi di rispondere tempestivamente per portare avanti la conversazione.

Le risposte tempestive non solo incoraggiano gli utenti a commentare di nuovo in futuro, ma creano anche fiducia. Oltre a incrementare il coinvolgimento su YouTube, rispondere ai commenti fa scendere gli spettatori nell'imbuto del marketing.

Collaborare con altri canali

Se volete che i vostri contenuti si posizionino su YouTube, dovete conquistare la fiducia del vostro pubblico. Le persone fanno affari con chi conoscono, amano e si fidano.

Chi vi vede per la prima volta insieme a qualcuno di cui si fida, è probabile che si fidi di voi. Ciò è dovuto all'effetto alone, che induce lo spettatore a formulare giudizi ampi su di voi sulla base di un unico punto di riferimento.

In altre parole, se uno spettatore si fida della persona con cui state collaborando, anche voi sarete degni di fiducia e capaci nella sua mente. Per questo è importante collaborare con creatori non competitivi ma rilevanti e affidabili.

Organizzare omaggi o concorsi

Gli omaggi e i concorsi sono strumenti rapidi per aumentare il coinvolgimento su YouTube.

Scegliete un premio che sia interessante per il vostro pubblico di riferimento e che sia pertinente ai vostri contenuti. Ad esempio, se siete un'azienda SaaS, potete offrire un abbonamento gratuito di un mese al vostro servizio.

Potete quindi chiedere agli spettatori di lasciare un commento per partecipare. Un'alternativa ancora migliore è quella di inserire nel video una domanda segreta a cui gli spettatori devono rispondere nella sezione dei commenti.

In questo modo, aumenterete i minuti di visione e otterrete commenti, assicurandovi che l'algoritmo classifichi il vostro video più in alto nei risultati di ricerca.

Increase YouTube Engagement

Commercializzare i video di YouTube per migliorare il posizionamento

Anche la promozione dei video è fondamentale per il posizionamento su YouTube.

Perché? Vi aiuta a distinguervi dalle migliaia di canali simili e a ottenere più traffico e coinvolgimento.

Utilizzate queste tattiche per promuovere i vostri video e massimizzare le visualizzazioni:

Scrivete titoli coinvolgenti e utili per l'azione

Scrivere titoli di video incentrati su parole chiave vi aiuterà a posizionarvi più in alto nelle SERP. Ma per far sì che i visitatori clicchino sul vostro video è necessario che i titoli attirino l'attenzione e non siano clickbait.

Ecco alcuni esempi:

  • X FATTI INSANI SU (argomento)
  • Utilizzate questa strategia incredibilmente facile per decuplicare il traffico del vostro sito web
  • Ecco come ho chiuso un affare da 6 FIFURE
  • Smettila di fare (tecnica) - ti supplico

Lanciate una campagna pubblicitaria a pagamento su YouTube

Se avete il budget necessario, avviate una campagna YouTube a pagamento per aumentare la vostra portata. Le opzioni disponibili sono:

  • Gliannunci display appaiono nella barra laterale destra dei video (disponibili solo su desktop).
  • Gli annunci in sovrimpressione semitrasparente appaiono nella parte inferiore del video (disponibili solo su desktop).
  • Gliannunci video skippabili e non skippabili appaiono prima, durante o dopo un video.
  • Gli annunci bumper non skippabili appaiono subito prima che lo spettatore guardi il video
  • Leschede sponsorizzate appaiono all'interno di video correlati

È possibile utilizzare un video esistente della propria creatività pubblicitaria o creare qualcosa di nuovo per la propria campagna. Se un video ha già ottenuto molte visualizzazioni e coinvolgimento in modo organico, gli annunci a pagamento possono migliorare ulteriormente i risultati.

Sfruttare altre piattaforme sociali

Promuovete regolarmente i video di YouTube ai vostri follower su altre piattaforme di social media e incoraggiateli a diventare abbonati.

Dopo la pubblicazione del video, informate il vostro pubblico su Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn. Potete anche creare anteprime o snippet per queste piattaforme sociali, aggiungendo un link cliccabile al video di YouTube.

Posizionarsi nei report dei video di YouTube

La semplice implementazione delle strategie SEO di YouTube non è sufficiente. È necessario anche monitorare i propri progressi e apportare le modifiche necessarie per assicurarsi l'ambito posto numero 1 sulla piattaforma.

È qui che entra in gioco un rank tracker.

AccuRanker vi permette di aggiungere il vostro canale YouTube come dominio, dopodiché avrete accesso a risultati di ranking accurati per tutti i vostri video YouTube su qualsiasi motore di ricerca. Sapete dove si posizionano i vostri video nelle SERP di motori di ricerca popolari come Google e Bing.

Potete anche verificare se esistono funzioni della SERP di YouTube, come playlist, canali e video promossi, per le vostre parole chiave di destinazione e valutare il valore delle vostre classifiche con la metrica della share of voice (https://www.accuranker.com/it/aiuto/panoramica/quota-di-voce).

In sintesi

Il posizionamento su YouTube è un modo efficace per massimizzare l'esposizione del marchio. Adottando piccoli accorgimenti per ottimizzare i vostri video, raggiungerete più rapidamente i vostri obiettivi "generali". Una volta implementato il vostro piano d'azione, monitorate i vostri progressi per rimanere al top.

Iniziate oggi stesso ad aumentare il traffico organico con AccuRanker.

Registratevi ora per una prova gratuita di 14 giorni

Bo Ekkelund

Articolo di:

Bo Ekkelund

Direttore marketing di AccuRanker

In qualità di Chief Marketing Officer di AccuRanker, Bo è responsabile di tutti gli aspetti del marketing di AccuRanker, compresa la definizione e l'attuazione della strategia di marketing e del branding dell'azienda a livello mondiale. Esperto di marketing con oltre 20 anni di esperienza nel marketing del software, Bo ha un'esperienza sia diretta che strategica con tutte le principali tattiche e tecnologie di marketing.

Articoli consigliati

AccuRanker introduce gli spazi di lavoro per potenziare il controllo degli accessi

AccuRanker introduce gli spazi di lavoro per potenziare il controllo degli accessi

7 tattiche per condurre una ricerca efficace sulle parole chiave

7 tattiche per condurre una ricerca efficace sulle parole chiave

Ottimizzazione SEO vs. Google Ads per l'e-commerce: Trovare il giusto equilibrio

Ottimizzazione SEO vs. Google Ads per l'e-commerce: Trovare il giusto equilibrio

Aumentate la vostra visibilità
Elevare la propria visibilità, elevare il proprio business

Elevare la propria visibilità, elevare il proprio business

Esplorate il rank tracker più veloce e accurato del mondo per ottenere approfondimenti SEO. Programmate un incontro per scoprire le tattiche di crescita che vi distinguono nel panorama digitale.
Programmare una riunione
Chiudere