Come trovare le parole chiave dei concorrenti

Ultimo aggiornamento il giovedì 12 gennaio 2023

How-to-Find-Competitor-Keywords

La corsa ai primi posti delle SERP (Search Engine Results Page) è sempre più agguerrita. Fortunatamente, potete ottenere un vantaggio competitivo e portare un notevole traffico di destinazione direttamente sul vostro sito web.

Se vi state chiedendo come fare, la risposta è una ricerca accurata e approfondita delle parole chiave.

Sebbene ci sia molto da fare nella scelta e nel monitoraggio delle parole chiave giuste, molti marketer tendono a trascurare un aspetto fondamentale che finisce per compromettere la loro campagna SEO: le parole chiave dei concorrenti.

Questa guida vi mostrerà come trovare le parole chiave dei concorrenti e come sfruttarle per massimizzare i vostri sforzi SEO.

Cominciamo.

Cosa sono le parole chiave della concorrenza?

Le parole chiave dei concorrenti sono parole chiave mirate ai concorrenti. Comprendono sia le parole chiave a cui i concorrenti puntano attivamente per generare più traffico online, sia le parole chiave per cui si posizionano attualmente nei motori di ricerca.

Ma non basta essere aggiornati sulle parole chiave dei vostri concorrenti.

L'analisi delle parole chiave dei concorrenti ha due aspetti importanti:

  • Identificare le parole chiave per le quali i vostri concorrenti stanno attualmente puntando; e
  • Utilizzare queste informazioni per affinare la vostra strategia SEO e ottenere maggiore visibilità.

A questo punto vi starete chiedendo come utilizzare la ricerca dei concorrenti e la ricerca delle parole chiave a vostro vantaggio.

La buona notizia è che avete molte opzioni. Dalla comprensione della concorrenza e delle sue prestazioni nei motori di ricerca al puntare sulle stesse parole chiave per batterli nei motori di ricerca, potete fare molto.

Vediamo più da vicino perché la ricerca di parole chiave della concorrenza vale il vostro tempo e il vostro impegno.

How-to-Find-Competitor-Keywords

Perché fare un'analisi delle parole chiave dei concorrenti?

L'analisi delle parole chiave della concorrenza fornisce informazioni cruciali che potreste non avere sul vostro pubblico di riferimento. Utilizzando questi dati, potete identificare i problemi e di conseguenza aggiornare e rafforzare la vostra attuale campagna SEO.

Ecco una rapida carrellata dei vantaggi dell'analisi delle parole chiave dei concorrenti:

Migliore conoscenza del pubblico

Le parole chiave dei concorrenti forniscono informazioni cruciali sul vostro pubblico di riferimento. È possibile sviluppare una migliore comprensione dell'intento di ricerca e della motivazione dei potenziali clienti in base ai loro rispettivi percorsi di acquisto.

Questo vi aiuterà a creare contenuti che si traducono in un successo di ricerca organica e, cosa più importante, risuonano con il vostro pubblico di riferimento a un livello più profondo.

Identificate i vostri maggiori concorrenti

Conoscerete i vostri concorrenti più agguerriti e potrete monitorarli per formulare strategie mirate per costruire una presenza online più forte.

Naturalmente, potete andare su Google e digitare alcune parole chiave per verificare quale sito web si posiziona al primo posto, ma questo non è fattibile nel lungo periodo. Per ottenere informazioni dettagliate sui vostri rivali nella SERP, vi occorrono dei tracker di posizionamento.

AccuRanker fornisce tutte le informazioni necessarie per gestire efficacemente l'analisi delle parole chiave dei concorrenti. Vi mostra un elenco di tutte le parole chiave e dei dieci principali concorrenti aggregati, in modo che possiate vedere esattamente chi si sta posizionando per tutte le posizioni più importanti. È quindi possibile segmentare e filtrare i dati e condividere le informazioni con il proprio team per prendere decisioni intelligenti e basate sui dati.

Migliorare la strategia di ricerca delle parole chiave

Anche l'analisi delle parole chiave dei concorrenti è fondamentale per guidare la vostra ricerca di parole chiave.

Imparare a conoscere le parole chiave che i vostri concorrenti usano per posizionarsi più in alto nei motori di ricerca è utile per fare un brainstorming di parole chiave long-tail più efficaci. Questo può essere utile per superare i vostri concorrenti nelle SERP.

Potete ottimizzare il vostro sito web per le parole chiave giuste, aiutandovi a migliorare la vostra visibilità di ricerca e a ottenere più traffico sul sito.

Scoprire nuove idee di contenuto e opportunità di mercato

Le parole chiave dei concorrenti sono utili anche per identificare parole chiave uniche e contenuti associati. Sfruttatele per aggiungere nuove idee alla vostra strategia di contenuti e creare nuovi e coinvolgenti post sul blog per acquisire nuovo traffico sul vostro sito.

Un altro vantaggio è la scoperta di nuove opportunità in termini di partnership o di SEO locale in città che forse non avete ancora preso in considerazione.

Miglioramento del marketing di prodotto

Un altro vantaggio delle parole chiave è l'analisi dei prodotti della concorrenza e dei loro punti di vendita unici (USP).

Dopo aver raccolto le informazioni, filtrate le idee che funzionano per il vostro prodotto o servizio per migliorare la vostra attuale messaggistica e/o campagna di marketing. Potreste anche ottenere nuove idee per creare nuove funzionalità che potrebbero aggiungere molto valore potenziale ai vostri clienti o un nuovo prodotto.

How-to-Find-Competitor-Keywords

Trovare le parole chiave dei concorrenti - Passo dopo passo

Passiamo all'azione!

Ecco una guida passo passo per effettuare un'analisi delle parole chiave competitive:

Passo 1: capire le diverse parole chiave

In base all'intento dell'utente, le parole chiave possono essere classificate a grandi linee nei tre tipi seguenti:

  • Parole chiave di navigazione: I ricercatori usano queste parole chiave per andare a un sito o a una pagina web specifici. Ad esempio, se si digita "accuranker", si vuole trovare il nostro sito web o saperne di più su di noi.
  • Parole chiave transazionali: I ricercatori utilizzano queste parole chiave per completare un'azione specifica. Ad esempio, se si digita "consegna di cibo online vicino a me", si desidera effettuare un ordine da un ristorante.
  • Parole chiave informative: I ricercatori usano queste parole chiave per saperne di più su un argomento o per risolvere un problema. Ad esempio, si digita "come trovare le parole chiave dei concorrenti" per saperne di più sull'argomento.
  • Parole chiave commerciali: I ricercatori utilizzano queste parole chiave per cercare attivamente i prodotti o i servizi offerti dalla vostra azienda. Ad esempio, si è digitato "vendita di computer portatili" per trovare le ultime offerte su diverse marche di computer portatili.

Scegliete il tipo di parole chiave della concorrenza che pensate sia più probabile che il vostro pubblico di riferimento utilizzi e create contenuti utili. Per esempio, i venditori di e-commerce danno la priorità alle parole chiave transazionali, mentre le parole chiave informative hanno più senso per i marchi SaaS.

Fase 2: identificare i vostri maggiori concorrenti

Create un elenco di siti web e aziende che ritenete siano in competizione per le stesse parole chiave nelle SERP.

Per essere sicuri di non perdere nessun marchio, fate un rapido controllo su Google. Scoprite se state perdendo alcune delle parole chiave organiche (o parole chiave correlate) a favore di altri marchi che possono potenzialmente portare più traffico organico al vostro sito.

In alternativa, potete inserire l'URL del vostro sito web in un motore di ricerca di parole chiave SEO come AccuRanker per vedere le parole chiave per le quali vi posizionate. Potete anche cercare parole chiave specifiche per scoprire chi si classifica per quelle parole chiave e prendere nota dei marchi.

AccuRanker mostra anche una panoramica di come il vostro sito e le vostre pagine web sono indicizzate per le parole chiave. Questo include i concorrenti con cui siete in competizione sia per i dispositivi desktop che per quelli mobili.

Inoltre, tutte le parole chiave vengono aggiornate automaticamente ogni 24 ore. Tuttavia, se si desidera conoscere le ultime classifiche, è possibile eseguire un aggiornamento su richiesta.

How-to-Find-Competitor-Keywords

Fase 3: analizzare i siti web dei concorrenti

Osservate attentamente tutti i siti web dei concorrenti che avete elencato nella fase 1. Quali informazioni trattano?

Quali informazioni trattano? Riuscite a individuare eventuali lacune nei contenuti? Prestate attenzione alle parole chiave utilizzate nei titoli delle pagine, nelle intestazioni e nei contenuti dei blog.

Questa è anche una buona fase per condurre un'analisi delle lacune di contenuto e proporre idee strategiche di contenuto che attirino più traffico e forniscano valore al vostro pubblico di riferimento.

Pensate a quali parole chiave mancano al vostro sito web e a quali i vostri concorrenti stanno puntando per guidare i lettori al punto di conversione. AccuRanker è utile anche per analizzare i siti web dei concorrenti ed estrarre un elenco delle parole chiave che stanno utilizzando.

Fase 4: Analizzare le campagne di ricerca a pagamento dei concorrenti

I vostri principali concorrenti gestiscono campagne di ricerca a pagamento? Se sì, seguite e analizzate le loro campagne di ricerca a pagamento. Questo vi aiuterà a trovare:

  • le parole chiave su cui i vostri concorrenti stanno attualmente facendo offerte; e
  • Quanto stanno spendendo per quelle parole chiave

Inoltre, avrete accesso a informazioni cruciali sulle campagne di ricerca a pagamento della concorrenza per orientare ulteriormente la vostra strategia di posizionamento delle parole chiave. Queste parole e frasi chiave pagano di più in termini di ROI e generano più traffico.

Fase 5: Utilizzare la funzione "Ricerche correlate" di Google

Inserite una query di ricerca in Google. Può trattarsi di qualsiasi parola chiave principale relativa al vostro marchio o prodotto. Ad esempio, "posizionamento SEO" se possedete un'agenzia SEO.

Scorrete quindi la sezione "Ricerche correlate" in fondo alla pagina dei risultati della ricerca. Vedrete un elenco di parole chiave correlate associate alla vostra query di ricerca. Si tratta di parole chiave cercate anche da altre persone, il che significa che anche i vostri concorrenti le stanno cercando.

Competitor Keywords 06.png

Utilizzate queste parole chiave per avere più idee per i vostri contenuti e per indirizzarle nei vostri sforzi SEO.

Alla fine di questo processo in cinque fasi, dovreste avere un elenco di parole chiave della concorrenza pronte per essere utilizzate nella vostra strategia di content marketing.

Come utilizzare le parole chiave dei concorrenti nella SEO

La ricerca delle parole chiave è un processo complesso. Ci sono vari tipi di parole chiave, oltre ad altri fattori, da considerare per ottimizzare efficacemente la ricerca. Una volta identificate le parole chiave dei concorrenti, è necessario concentrarsi sulle opportunità da cogliere rispetto alla concorrenza.

Ecco alcuni suggerimenti che potete utilizzare per sfruttare le parole chiave dei concorrenti e migliorare la vostra strategia SEO:

Seguire le migliori pratiche SEO

Le parole chiave dei concorrenti sono come le parole chiave abituali.

Trattatele come trattereste una parola chiave primaria, una parola chiave secondaria o una parola chiave aggiuntiva. Questo include anche l'inserimento organico nei contenuti del vostro sito web, come ad esempio:

  • Meta descrizione
  • Tag del titolo
  • Titolo dell'articolo
  • Prime 200 parole
  • Naturalmente in tutto l'articolo
  • Titoli (H1, H2, H3 e così via)
  • Ultime 200 parole
  • Link con testo di ancoraggio
  • Alt-tag delle immagini
  • URL

Detto questo, la priorità deve essere sempre quella di scrivere per gli esseri umani. Concentratevi sul rendere i vostri contenuti facilmente comprensibili e leggibili.

Eliminare le parole chiave non performanti dei concorrenti

Visualizzate la cronologia degli annunci dei vostri concorrenti per notare le parole chiave che utilizzano e che abbandonano con il passare del tempo. Questo vi aiuterà a saltare le parole chiave che non hanno dato risultati adeguati, aiutandovi a risparmiare tempo e risorse.

È possibile che i vostri concorrenti non abbiano preso le decisioni giuste, quindi usate sempre la vostra discrezione quando scegliete e scartate le parole chiave. Consideratelo uno strumento utile per riconoscere le tendenze più forti, soprattutto quando disponete di dati sufficienti.

In alternativa, a volte è utile cercare di posizionarsi sul nome del marchio di un concorrente. Ad esempio, "COMPETITORBRANDalternative" o "US vs COMPETITORBRAND" piuttosto che il solo nome del marchio del concorrente.

Praticare il raggruppamento delle parole chiave

L'intelligence competitiva è un ottimo modo per identificare parole chiave d'oro e ottenere nuove idee per migliorare la vostra campagna di contenuti. Allo stesso tempo, però, non dovreste mettere a punto le vostre campagne alla cieca, basandovi su ciò che vedete.

I siti web dei vostri concorrenti possono presentare diversi problemi che possono danneggiare la vostra strategia. Ad esempio, una scarsa struttura del sito e dei contenuti e la cannibalizzazione delle parole chiave. Per evitare ciò, vi consigliamo di raggruppare efficacemente le parole chiave dei concorrenti. Questo non solo renderà la vostra strategia SEO più solida, ma ottimizzerà anche i vostri contenuti per ottenere risultati migliori.

How-to-Find-Competitor-Keywords

Utilizzare un Rank Tracker per monitorare i risultati

Supponendo che abbiate utilizzato le parole chiave della concorrenza per scrivere post sul blog, testi pubblicitari, landing page e altri contenuti, il vostro lavoro non si ferma qui. Dovete ancora monitorare i vostri sforzi e ottimizzare dove necessario.

Il modo più semplice per farlo è utilizzare un keyword ranker.

Potete usare AccuRanker per segmentare, filtrare e condividere i dati delle parole chiave per prendere decisioni SEO basate sui dati.

Scegliete dieci dei vostri maggiori concorrenti per confrontare la cronologia del ranking delle parole chiave per le quali desiderate posizionarvi. Questo vi aiuterà a determinare se le vostre classifiche sono aumentate o diminuite, mentre monitorate le classifiche dei vostri concorrenti e i loro progressi.

Sfruttare le parole chiave dei concorrenti per migliorare la visibilità organica

L'analisi della concorrenza è un processo complesso, ma con le strategie e gli strumenti giusti è possibile semplificarlo notevolmente e identificare parole chiave concorrenti di qualità che vi daranno un vantaggio competitivo sui vostri rivali.

Iniziate oggi stesso l'analisi delle parole chiave dei concorrenti con AccuRanker.

Registratevi ora per una prova gratuita di 14 giorni

Bo Ekkelund

Articolo di:

Bo Ekkelund

Direttore marketing di AccuRanker

In qualità di Chief Marketing Officer di AccuRanker, Bo è responsabile di tutti gli aspetti del marketing di AccuRanker, compresa la definizione e l'attuazione della strategia di marketing e del branding dell'azienda a livello mondiale. Esperto di marketing con oltre 20 anni di esperienza nel marketing del software, Bo ha un'esperienza sia diretta che strategica con tutte le principali tattiche e tecnologie di marketing.

Articoli consigliati

Che cos'è il SCO nel marketing? - Una guida per principianti

Che cos'è il SCO nel marketing? - Una guida per principianti

Google Gemini e SEO, cosa sta cambiando

Google Gemini e SEO, cosa sta cambiando

Come utilizzare ChatGPT per l'ottimizzazione SEO On-Page (approfondimenti basati sui dati)

Come utilizzare ChatGPT per l'ottimizzazione SEO On-Page (approfondimenti basati sui dati)